Piramide CastelnovoTANTI GIOVANI ATLETI FANNO GRANDE LA NOSTRA SOCIETA'. SALIAMO SUL SECONDO GRADINO DEL PODIO CON LE CADETTE, CADETTI E RAGAZZI, UNICA SOCIETA' DELLA REGIONE CON TRE SQUADRE SUL PODIO. NELL'INDIVIDUALE BELLISSIMO SECONDO POSTO NEL TETRATHLON RAGAZZI DI ELIA ANTONIACCI. Le cadette raggiungono i 6190 punti dietro solo alla favorita  Self di Reggio E. ma davanti a atl. Piacenza distanziandola di 197 punti. I cadetti con 6102 punti soccombono si allo strapotere di Pontevecchio Bologna che raggiungono 9637 punti, ma superano la forte atl. Piacenza. Altra considerazione, abbiamo nelle cadette due atlete al primo anno e nei cadetti tre, le altre società gli atleti tutti del secondo anno. I ragazzi sono secondi a pari merito con gli amici della Libertas Rimini entrambi con 8250 punti, secondi per maggior vittorie. Elia Antoniacci è d'argento con 2385 a soli 21 punti dal primo vincendo nei m. 600 e peso, 2° nei 60 e 4° nell'alto. Bravissima Eleonora Paro che da sola riesce a controllare tutti i ragazzi nei due tetrathlon.

Per vedere i risultati completi clicca qui.

Per la galleria fotografica clicca qui

 

Una giornata che si addice sicuramente ai nostri colori, ci confermiamo come società tra le più importanti a livello giovanile, basti pensare che prima di questi secondi posti societari nelle multiple, c'è da ricordare nei CDS il primo posto dei ragazzi, il quinto delle cadette, il decimo delle ragazze e il dodicesimo dei cadetti, infine il primo posto nel gran prix di marcia con i maschi e il terzo con le femmine. Nessuna altra società in Emilia Romagna ha ottenuto questi risultati.

Ma veniamo alle gare di Castelnovo Monti.

CADETTE si cercava di conquistare il terzo posto, arrivano seconde bravissime.

Giulia Montali rischia il podio ma giunge 4° vincendo nel giavellotto con oltre i 29 metri ed è terza nel lungo con il personale di 4,83. 2887 i suoi punti. Sarà un gran 2018 per lei.

Sara Lombardi 15° è sicuramente stata molto regolare in tutte e cinque le discipline, 1727 i punti. miglior risultato nell'alto.

Veronica Bianchi se non litigasse sempre con la pedana del lungo avrebbe sicuramente molti più punti. Bene nel giavellotto, 1576 i punti conquistati.

Chiara Monntanari l'altista mancata supera l'asticella dell'alto a 1,30 metri con più di una spanna di margine, non vi dico cosa fa dopo. 1449 i punti conquistati.

CADETTI puntavano il secondo posto e lo raggiungono agevolmente.

Luca Canarecci incappa forse in una giornata no, ma rimane sempre il migliore dei nostri conquistando 2111 punti, bene nel lungo e nell'alto.

Gabriele Casadei bella sorpresa con tanti primati personali nel giavellotto, disco, alto, e 1000, soprattutto nel punteggio, aveva 1599 punti e ottiene ben 2018 punti.

Antonio Marzo anche lui un incremento di quasi 300 punti, ottiene 1873 punti. Bene nell'alto e nel giavellotto.

Luca Bottoni fino alla quinta gara era sugli stessi punti di Gabriele e Antonio, ma nei 1000 riduce pochissimi punti. Ma anche lui si migliora nel punteggio finale, 1648 punti. Bene nel lungo.

RAGAZZI puntavano al podio e lo hanno ottenuto con un bel secondo posto.

Detto di Elia Antoniacci, gli altri ragazzi tutti al personale del tetrathlon. Michael Barbiani 1649 punti T.B, Leonardo Nasone 1597 T.A, Alex Solferino 1424 T.B. Luca Botteghi 1195 e Cristian Serra, il nostro grande marciatore con 1178 punti.

APPUNTAMENTO PROSSIMA FINE SETTIMANA CON I REGIONALI INDIVIDUALI CADETTI/E E 1 OTTOBRE REGIONALI INDIVIDUALI RAGAZZI.

 

 

0
0
0
s2smodern